Calendariologia numeristica (abbastanza) asintotica

Per gli appassionati di numerologia, cabalistica, arti oscure e tressette a perdere, il 2013 potrebbe essere un anno poco ricco di spunti. Ci dovrebbero essere, infatti, poche date numericamente / numerologicamente interessanti a causa proprio di quel “13” finale. Abbiamo avuto di recente un 11/11/11 o un 12/12/12 che si ripeteranno tra un bel po’ di annetti. Nell’attesa potreste spulciare qualche festività particolare con cui allietare questo vuoto anno.

Perfino la profezia dei Maya non si è avverata (per quanto non mi sembra che la data mostrasse particolari disposizioni numeriche), lasciando presumibilmente disoccupati un bel mucchio di cazzari serissimi studiosi delle civiltà antiche, moderne, nascoste, scomparse e ricomparse. Ma non tutto è perduto, a dare un’occhiata attenta e creativa al calendario.

Quindi millenaristi, catastrofisti, giacobbiani, pizzettari e fuffologi di tutto il mondo, unitevi! Ecco pronta una lista di numerelli con cui giocare a tombola e su cui costruire altre mirabolanti teorie per i boccaloni che si fossero persi l’ultima puntata di Voyager!

Numbers

Numerelli (fonte: Wikimedia Commons)

Ovviamente per i miei biechi scopi scientifici farò qualunque assurda assunzione sia utile ad “aggiustare” i numeri alle mie necessità.


Isonumerismo centrato perimetrale

Il 13 di ogni mese da gennaio a settembre ed a novembre (mesi 1-9 e 11) la data avrà lo stesso numero ai due estremi:

13/*/13

Ho scientificamente dimenticato che, di solito, i mesi fino a settembre si indicano comunque con due cifre, anteponendo lo 0 (01 per gennaio, 02 per febbraio, etc.). La definizione, casomai qualcuno ve lo chiedesse, l’ho inventata.

Eventi previsti: Il 13/11/13 rispetta perfettamente il criterio anche per il mese e quindi sarà un giorno in cui (mmmh, un attimo che mi devo inventare una cazzata plausibile…), boh, tutto si duplicherà. Anche la sfiga, quindi state a casa.


Simmetria centrale rototraslativa

In questo caso, per i mesi di gennaio, marzo, maggio, luglio e agosto (1,3,5,7 e 8) si avranno numeri con cifre speculari agli estremi:

31/*/13

Peccato non esista il 31/11/13, anche se potremmo appellarci al T.A.R. dei Maya per includerlo nel loro futuro calendario.

Eventi previsti: Saranno i giorni dello “specchio riflesso”. Attenzione in questi giorni a lanciare anatemi da scuola elementare contro i vostri nemici: vietatissimi dunque “Ci sei rimasto male, faccia di maiale“, “Ci hai creduto, faccia di velluto” e “Non hai capito niente, faccia di serpente” cui verrebbe inesorabilmente opposta la perentoria replica “Specchio riflesso! Tu l’hai detto e tu lo sei, che bell’asino che sei!“. Sono parole dure, che feriscono nel profondo.


Addizionabilismo laterale autotrasformante

Altra definizione scientificamente inventata in questo preciso istante per dire che ci saranno un bel po’ di giorni in cui la somma delle cifre del giorno e del mese darà le cifre dell’anno:

gg/mm/13 con gg+mm=13

La lista è lunga, in quanto per ogni mese è possibile verificare la condizione descritta: 12/1, 11/2, 10/3, 9/4, 8/5, 7/6, 6/7, 5/8, 4/9, 3/10, 2/11, 1/12.

Eventi previsti: Cataclismi aritmetici. Tutte le addizioni daranno come risultato 13, indipendentemente dagli addendi.

3 + 4? 13!

28 + 75,2? 13!

8457912 + 7 e tre quarti? 13!

Spero vivamente che nessuno abbia un compito di matematica in coincidenza con questi infausti giorni. Problemi minori per chi fa uso di “addtivi” e per chi deve pagare l'”addizionale IRPEF” (questo vale in generale…).


Sottrazionabilismo laterale sghembo

Analogamente al caso precedente, ci saranno altri giorni in cui la differenza tra cifre del giorno e del mese darà 13.

gg/mm/13 con gg-mm=13

Cerchiate sul calendario i seguenti giorni: 14/1, 15/2, 16/3, 17/4, 18/5, 19/6, 20/7, 21/8, 22/9, 23/10, 24/11, 25/12. Sghembo non c’entra niente ma mi piaceva scriverlo.

Eventi previsti: Cataclismi aritmetici 2 – la vendetta. In più l’ultimo giorno della lista è il Natale ma questo, paradossalmente, potrebbe rivelarsi vantaggioso. L’incombente sciagura sarebbe infatti un’ottima scusa per annullare pranzi con i parenti e stare finalmente a casa con le “paposce” (le ciabatte, in napoletano) in santa pace. C’è da dire che, usando questa scusa, si rischia di saltare tutte le successive feste comandate causa ricovero coatto in ospedale psichiatrico.


Giorni speciali

Dopo aver descritto le condizioni che includono gruppi di date, passiamo ora ai singoli giorni che presentano cifre particolari. In tali date la probabilità di pubblicazione di un articolo di infima qualità su “misteri”, “complotti” e “sensazionali scoperte” aumenta a dismisura. L’esperto consiglia: non vi collegate ad Internet, non comprate giornali, non guardate la TV, magari andate al mare, anche se dovesse nevicare.

  • Giorno dispari (9/11/13): In questo giorno i numeri pari scompaiono. Impossibile essere in due o in quattro per una partita a tennis o per il torneo di ramino. Impossibile anche chiedere “mi dai due minuti e sono pronto?”: avrete a disposizione o uno o tre/cinque/sette/… minuti.
    A seconda dei casi, quindi, scenderete di casa con una scarpa non allacciata e con la faccia ancora insaponata oppure molto comodamente dopo un bagno rilassante durato 61 minuti. Per le donne previste ondate di ombretto su un solo occhio, smalto su una mano o labbra superiori senza rossetto. Alcune signore potrebbero altresì non scendere di casa per tutta la giornata, richiedendo costantemente “altri 5 minuti”.
  • Giorni saltellanti (7/10/13 – 5/9/13 – 3/8/13 – 1/7/13): Queste date sono caratterizzate da cifre in sequenza con passo, rispettivamente, 3, 4, 5 e 6 (7+3=10, 10+3=13 etc…). In questi giorni sono esaltati i salti di qualunque tipo, incluso il salto del pasto, con intensità aumentata proporzionalmente al passo della data.
    Attenzione quindi in particolare al 3/8 (passo 5) ed al 1/7 (passo 6): giocare a campana o al salto della cavallina potrebbe farvi finire su un albero, anche abbastanza alto.
  • Giorno divisionario (26/2/13 essendo gg/mm=13): Mah, ‘sto giorno qui cosa vuoi che sia successo? Niente, era fine febbraio e faceva freddo. Roba da stare a casa sotto il plaid e non uscire manco se arriva l’esercito.
  • Giorno seriale (11/12/13): Ideale per mettere le cose a posto, nell’ordine giusto, grazie all’allineamento numerologico-calendaristico unito alla rotazione planetaria inversa catalizzata come se fosse antani come per dire di universo. Se siete assassini di professione, oggi è il giorno giusto per fare il salto di qualità e diventare maniaci psicopatici assetati di sangue. Ci siamo capiti?

I più attenti tra voi avranno notato che oggi, giorno scelto per la pubblicazione, è una data tra quelle soggette a sottrazionabilismo laterale (sghembo), il 17/4, con l’aggravante della scelta dell’orario: le ore 17:04. Ciò implica che chiunque abbia letto questo post non può sottrarsi all’obbligo di commentare, condividere e magnificare il post stesso, il presente blog e, soprattutto il suo autore. È scienza, funziona così…

Gentili lettori e gentili lettrici, vi ho ammannito la periodica dose di scemenze in formato elettronico e, pertanto, mi ritiro in buon’ordine fino alla prossima occasione.

Nell’attesa, occhio al calendario e mano agli amuleti. E se nel frattempo vi dovesse venire in mente qualche altra cabalistica combinazione foriera di inspiegabili eventi, accetto volentieri indicazioni.

Un’ultima segnalazione, a proposito di date particolari, viene da un articolo di Wired che mi è capitato sotto gli occhi di recente: la designazione, tramite un software apposito, del giorno più noioso della storia: date un’occhiata, ma senza mollare gli amuleti.

P.s.: giusto per rincarare la dose sulla numerologia e sulle combinazioni particolari, guardate un po’ qui sotto a che ora è stato scritto questo post. Poi dice che uno si butta sulla magia…

ora_bozza

Simmetrismo orologistico

Informazioni su Man from Mars

https://extendedreality.wordpress.com/

  1. Ralph Magpie

    Esimio Professore,
    Lei quasi mi oscura l’indiscutibile fonte di verità assoluta magnanimamente dispensata dalla TV con Kazzenger.
    Quale fine argomentazione per dimostrare queste verità assolute, che rendono il mondo un posto più piacevole. E tutto questo solo grazie a lei. Mi permetto di aggiungere un’altra categoria, alla già copiosa mole di informazioni da Lei così generosamente divulgata:
    Le date primarie, che dal nome si deduce inequivocabilmente essere fondamentali. Dal momento che 13 é primo, le date del tipo 3/5/13 3/7/13 3/11/13 e così via rientrano nella categoria. Si lascia al diligente lettore la ricerca delle altre
    Inoltre abbiamo anche le date paperopolensi dal momento che il gruppo 3/*/13 é senza ombra di dubbio, così come segnalato da Eulerios (il fratello scemo del più noto matematico) , riconducibile alla targa dell’auto di Paolino Paperino
    La saluto e ci rivediamo il 13/13/13 che come ben sa applicando la matematica modulare può esistere!

    Mi piace

    • Caspita, o Esimio Collega Luminoso Luminare, mi erano scappate le date primarie! Aggiorno volentieri ma dovresti anche fornire la spiegazione degli eventi generati da queste combinazioni, onde arricchire codesto rigorosa trattazione di altre carriolate di Scienza Esatta. Ti ringrazio anticipatamente, certo delle tue capacità di creare Minch… cioè… di sondare gli abissi della Scie(me)nza.

      Mi piace

  2. Quando leggo i suoi articoli, Illustrissimo, non riesco a fare a meno di pensare alla quantità di tempo impiegata per svolgere le sue pregevoli ricerche, la mole di volumi letti ed analizzati, i litri di caffè trangugiati per stare sveglio nelle ore più buie della notte a studiare, il numero di neuroni irrimediabilmente spirati per tale sforzo cerebrale, la fatica del lavoro, il sudore della fronte, la gioia della scoperta…. Potrei continuare per ore ad enumerare ciò che concorre alla stesura di post di tale e tanta autorevolezza ma mi astengo. Mi genufletto in profondo segno di rispetto e mi ritiro a riflettere su quanto appena letto perché sono convinta che la mia mente limitata non sia riuscita a cogliere nel profondo la magnificenza di tali teorie.
    I miei rispettosi omaggi.

    Mi piace

    • Innumerevoli ore di ponderata e profonda ricerca, tomo dopo tomo (e cacchio dopo cacchio). Fortunatamente nessun neurone è stato immolato alla causa, non essendoci in effetti alcun neurone da immolare. Prego, rifletta, si aggiorni ed elucubri pure, ma non si genuflegga, ché non è il caso.
      Omaggi anche a lei.

      Mi piace

  3. obo

    Se il calendario seguisse queste regole sarebbe tutto più divertente!😄 e forse pericoloso per il giorno seriale😛

    Mi piace

Dimmi che ne pensi o fai "Ciao ciao!" con la manina // Share your thoughts or just say "Hello!"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: