Graham Greene – Il nostro agente all’Avana

«Lei dovrebbe sognare di più, Mr Wormold. Nel nostro secolo, la realtà non è cosa da guardare in faccia»

Nell’ordinaria vita dell’inglese Jim Wormold, venditore di aspirapolvere a L’Avana, un inaspettato reclutamento come agente segreto dà il via ad una surreale avventura dove vero e falso, vissuto ed inventato si alternano, si confondono e si scambiano. La storia è divertente, ironica, ben ritmata e sarcastica in stile tipicamente english.

Tutta la storia si fonda sulle contrapposizioni e sulla dualità: la grigia e piovosa Londra del Quartier Generale contro il clima tropicale ed i colori intensi dell’Avana, l’ottusità pretenziosa del “Grande Capo” e la pronta inventiva di Wormold, la devozione religiosa e l’ingenuità da ragazzina della bella Milly sua figlia, che nascondono all’occorrenza una donna decisa e penetrante nei giudizi.

Jim Wormold è un osservatore attento del mondo e delle persone intorno a sé, capace di trovare istante per istante i pezzi per costruire il suo puzzle di spie, intrighi, agenti, missioni, ribelli e minacce, tutti rigorosamente inventati ma verosimili. Tuttavia non è questo il vero elemento portante del romanzo. Ciò che muove e sostiene Jim (pochi lo chiamano così, in genere è “Mr Wormold”) sono le emozioni e gli affetti, questi assolutamente veri: l’amicizia, seppure regolata da qualche abitudine e formalità (l’appuntamento per il daiquiri al Wonder Bar), con il dottor Hasselbacher, la preoccupazione di assicurare un futuro all’amata Milly, la nostalgia per l’abbandono da parte della moglie, l’avversione per il temibile capitano della polizia Segura.

Attraverso gli occhi di “Mr Vormel” (come lo chiama senza speranza di correzione il suo assistente Lopez) ogni personaggio ed ogni situazione saranno filtrati e svelati per ciò che realmente sono.

Annunci

Informazioni su Man from Mars

https://extendedreality.wordpress.com/

  1. Pingback: Matite e pixel – 1: “Il nostro agente all’Avana” « Extended Reality

  2. Se ti piacciono i romanzi di spionaggio, ti straconsiglio di leggere i libri di Julian Rathbone. Anche il Segretissimo di Agosto, “Spia per sempre” di Keith Thomson, é un ottimo libro: se lo trovi ancora in edicola, vale la pena di comprarlo.
    Anche io adoro i romanzi pieni della deliziosa e sottile ironia british, e in questo senso ti raccomando un altro libro fenomenale, “Breve storia dei trattori in lingua ucraina” di Marina Lewycka. : )

    Mi piace

    • Non disdegno niente quindi accetto volentieri il consiglio anche se lo spionaggio non è il mio genere preferito. In effetti anche in questo di Graham Greene il tema dello spionaggio è più un pretesto che una vera intenzione di genere. Il libro è bello e godibile in ogni pagina e l’ironia british rende la lettura molto piacevole (chi ha detto “Douglas Adams”? :-)).
      L’altro libro che mi consigli sembra divertente già dal titolo, me lo segno!
      Grazie (e grazie del commento, su un post di quasi 2 anni fa!!!)

      Mi piace

      • Anch’ io adoro quando qualcuno va a ripescare i miei vecchi post e li commenta. Soprattutto quando quel post non aveva mai ricevuto nessun commento, e quindi io mi ero ormai rassegnato all’ idea di averlo scritto per niente. Grazie a te della risposta! : )

        Mi piace

        • Capita, ai piccoli e volenterosi blogger, relegati in un angolino del Web… Spero di riprendere un po’ il ritmo delle letture, che è sceso a picco negli ultimi tempi, magari proprio ripescando qualche suggerimento nei tuoi post.

          Mi piace

Dimmi che ne pensi o fai "Ciao ciao!" con la manina // Share your thoughts or just say "Hello!"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: